Intestino pigro, cosa prendere: i rimedi e gli integratori in farmacia

Intestino pigro, cosa prendere: i rimedi e gli integratori in farmacia

Intestino pigro, cosa prendere

La stitichezza è la difficoltà a smaltire le feci e quella cronica si verifica quando il problema dura per più di qualche settimana. La maggior parte delle persone sperimenta casi lievi di stitichezza occasionalmente e li cura a casa, tuttavia, la stitichezza cronica può causare sintomi pesanti che richiedono diverse cure mediche. Intestino pigro, cosa prendere: rimedi e trattamenti da provare.

Intestino pigro: rimedi della nonna

  • Attività fisica. L'esercizio favorisce una digestione sana e regolare, i muscoli addominali forti migliorano il processo digestivo e allentano i sintomi della stitichezza.
  • Bere più acqua. Aumentare l'assunzione di liquidi può migliorare la stitichezza, soprattutto se accompagnata a una dieta ricca di fibre.
  • Evitare i latticini. Diversi studi mostrano una connessione tra il consumo di latticini e la stitichezza, si parla generalmente di intolleranza ai latticini ma gli studi ritengono che abbia a che fare con alcuni componenti presenti nel latte.

Intestino pigro: rimedi in farmacia

Un lassativo è un tipo di medicinale da banco che può aiutare i movimenti intestinali:

  • Stimolanti. Questo tipo di lassativo crea contrazioni intestinali per aiutare ad andare in bagno.
  • Osmotici. L'assunzione di questi lassativi aumenta la quantità di liquido intestinale.
  • Lubrificanti. L'olio minerale aiuta le feci dure a passare più facilmente attraverso la lubrificazione dell'intestino.
  • Lassativo emolliente. Questi farmaci rendono le feci dure più morbide, facendole passare più facilmente.

Paxabel Polvere Sospensione Orale 20 bustine 10g è un lassativo osmotico ideale nel trattamento della stipsi. Tale prodotto può essere impiegato da adulti e da bambini al di sopra degli 8 anni. Favorisce la motilità intestinale e comincia a funzionare già dopo 24/48 ore dalla sua assunzione. Questo preparato coadiuva l’azione di una sana alimentazione e di uno stile di vita equilibrato, ma non ne è un sostituto. Se i sintomi della stipsi persistono, allora è bene consultare il proprio medico per indagare ulteriori patologie.

Prodotti per regolarizzare intestino

  • Psillio Regola 20 bustine, utile per la regolarità del transito intestinale, contribuisce al normale volume e consistenza delle feci e favorisce inoltre l’equilibrio della flora batterica intestinale.
  • Cruscasohn 20 bustine, integratore alimentare utile per corretto funzionamento dell’intestino, a base di fibre derivanti dalla crusca del frumento e dallo psyllium che procura un elevato contenuto di fibre alimentari, solubili e insolubili, necessarie per far funzionare correttamente l’intestino. Le fibre infatti, una volta ingerite, provocano un’accelerazione del transito dell’intestino e sono dunque un’ottima soluzione in caso di Stipsi, Sovrappeso, Diabete.

Intestino pigro ed integratori

La cosa più importante da fare per contrastare l’intestino pigro è quella di determinare se si stanno assumendo farmaci che in qualche modo contribuiscono al problema, in questo caso valutare se possono essere sospesi o modificati.

Poi naturalmente ci sono alcune regole alimentari da seguire come aumentare la fibra nella dieta consumando più frutta, verdura e cereali integrali. Se diventa troppo difficile assumere molte fibre per trattare efficacemente la stitichezza, si possono prendere degli integratori, ad esempio integratori di crusca di frumento, psillio, ecc. I risultati non saranno immediati, ci vorranno alcune settimane nelle quali provarne vari per trovare poi la soluzione più adeguata.

Come stimolare la peristalsi intestinale

Laevolac, integratore alimentare, accelera il transito intestinale, apporta infatti il giusto mix di fibre solubili e insolubili. Le fibre insolubili hanno la caratteristica di assorbire acqua e dunque gonfiarsi durante il processo digestivo, contribuendo ad aumentare il senso di sazietà e rallentando l’assorbimento di grassi e zuccheri. Le fibre solubili, sciogliendosi in acqua, formano un gel che aiuta a completare la digestione nel rispetto della flora intestinale.

Ha due fibre, Psyllium, che favorisce la modulazione dell’assorbimento dei nutrienti e contribuisce alla regolarità del transito intestinale, e la crusca di frumento, fonte concentrata di fibra insolubile che contribuisce ad accelerare il transito intestinale e all’aumento della massa fecale.

Intestino pigro: cosa mangiare

Mangiare più fibre è la soluzione ottimale per chi ha problemi di transito intestinale lentissimo. Le fibre infatti rendono le feci più pesanti aiutandole a muoversi più velocemente nell’intestino. Le fibre riducono anche i livelli di colesterolo Ldl nel sangue, allontanano il rischio di cancro al colon e aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue. Gli alimenti ricchi di fibre includono cereali integrali, frutta e verdura, legumi e noci, semi di lino.

  • Triocarbone plus è un integratore a base di carbone attivo ideale per ridurre naturalmente il gonfiore della pancia, riducendo cosi anche il dolore e il fastidio ad essa associato. Ideale per riportare il giusto equilibrio intestinale.

Photo by Ava Sol on Unsplash

Articolo pubblicato da

Prodotti correlati
promo -16 %
promo -24 %
promo -27 %